Programma della disciplina: Anatomia artistica – Terzo anno


Disciplina: Anatomia artistica – Terzo anno
Docente: Roberta, Merlino
E-mail: roberta.merlino@albertina.academy
Livello: triennio
Piani di studio di riferimento: pittura
Area disciplinare:
Settore scientifico disciplinare:

ABAV 01

Descrizione corso:

Programma Triennio I Livello III° annualità a. a. 2019 – 2020

Quale approfondimento degli studi affrontati nei precedenti anni si propone all’allievo un’indagine comparativa.
Il programma analitico sarà fornito dai Docenti agli studenti iscritti al Corso.
Personali percorsi di indagine saranno proposti agli studenti che potranno usufruire dei materiali a disposizione al fine di elaborare una personale ricerca grafico-teorica.
Durante lo svolgimento del Corso è prevista una verifica grafico – teorica.
Al fine di valutare e preparare l’allievo per la sessione d’esame durante l’anno sono previste prove di valutazione intermedia/esoneri mediante una verifica grafico- teorica.
La frequenza del corso è obbligatoria.
L’allievo, per poter accedere alla sessione annuale d’esame, deve raggiungere 8 crediti formativi

Bibliografia:

Barone A. “Anatomia comparata dei mammiferi domestici”, Edagricole (Vol I e II)
Minelli – Del Grande “Atlante di anatomia dei vertebrati”, Piccin
Anatomy Drawing Scholl “Human – Animal Comparative Anatomy”, Andras Szunyoghi
Padoa E. “Manuale di anatomia comparata dei vertebrati”, Feltrinelli
Altre indicazioni bibliografiche saranno fornite dai Docenti in base all’argomento concordato con gli studenti

Orari

Secondo semestre

Giovedì: 14:30 - 17:30

Venerdì: 14:30 - 17:30

Orario di ricevimento:

Il venerdì nel I Semestre dalle 14,30 alle 15,30.

Previsti esoneri:
Informazioni esoneri:

Si richiedono:
a) Tavole di comparazione (osteologiche o miologiche) per evidenziare similitudini e
differenze fra gli apparati esaminati (almeno 15 tavole) e breve ricerca scritta.
b) L’analisi delle precedenti strutture suggerirà l’elaborazione personale di un’opera artistica.
Per poter sostenere l’esame di fine corso l’allievo deve presentarsi alle prove di valutazione intermedia/esoneri e aver superato le suddette prove, come sbarramento all’esame conclusivo.

Previste revisioni:
Informazioni revisioni:

Si richiedono:
a) Tavole di comparazione (osteologiche o miologiche) per evidenziare similitudini e
differenze fra gli apparati esaminati (almeno 15 tavole) e breve ricerca scritta.
b) L’analisi delle precedenti strutture suggerirà l’elaborazione personale di un’opera artistica.
Per poter sostenere l’esame di fine corso l’allievo deve presentarsi alle prove di valutazione intermedia/esoneri e aver superato le suddette prove, come sbarramento all’esame conclusivo.

Altre informazioni:

Per le lezioni teoriche gli argomenti verranno concordati con i Docenti

Torna ai programmi