Programma della disciplina: Design


Disciplina: Design
Docente: Giovanni, Levanti
E-mail: giovanni.levanti@albertina.academy
Livello: triennio
Piani di studio di riferimento: decorazionepai
Area disciplinare:

Design

Settore scientifico disciplinare:

Design

Descrizione corso:

Finalità didattica:
il progetto di design vive oggi la complessità della nostra società tra continue richieste di novità che arrivano da mercati sempre più saturi, innovazioni tecnologiche che modificano i nostri comportamenti, la globalizzazione che esaspera il concetto di serialità ma alimenta così anche il desiderio di diversificazione e unicità, la necessaria attenzione verso uno sviluppo sostenibile. Se questo è lo scenario, l’obiettivo del corso è quello di fornire allo studente gli strumenti necessari per un approccio consapevole al progetto di design, per ripensare e inventare
– attraverso un progetto portatore di pensiero – le caratteristiche e i modi d’uso degli oggetti che ci circondano.

Struttura del corso:
Il corso – di natura progettuale – prevede nella sua fase iniziale alcune lezioni frontali con proiezioni di immagini e video. A seguire il lancio di un tema progettuale (brief) che impegnerà lo studente (o il gruppo di studenti) durante l’anno accademico. Il docente seguirà con colloqui individuali e progressive verifiche l’attività progettuale dello studente. Ad una data fissata lo studente presenta una breve descrizione (abstract ) della propria idea che sarà poi contestualizzata da una adeguata attività di ricerca. L’idea sarà quindi sviluppata – attraverso disegni, schizzi e modellini di studio – e infine presentata nella sua soluzione finale.
Saranno proprio idea, ricerca, sviluppo e presentazione i quattro punti sui quali – in sede di esami –
si farà riferimento, premiando la coerenza e maturità dello studente nell’affrontarli.

Esame Finale:
L’esame finale consiste in una prova orale sulla base di elaborati grafici e di un prototipo ( o modello ) mostrati.

In particolare sono richiesti:

– Una presentazione cartacea del proprio progetto
– Un file contenente 5 immagini ( jpeg, 300 dpi ) del proprio progetto
– Un prototipo (o modello, o dove impossibile un modellino in scala) del proprio progetto.

Durante il corso sono previste delle scadenze che concorrono a determinare il giudizio in sede di esami.

Bibliografia:

Cominciamo?…:
A.Bassi, “Design – progettare gli oggetti quotidiani”, Il Mulino, Bologna, 2013
D.Duva, M.Invitti, E.Milia, M.Pirola, “Maestri del design -Castiglioni, Magistretti, Mangiarotti, Mendini, Sottsass” Bruno Mondadori, Milano, 2005

Sul progettare:
B.Munari, “Da cosa nasce cosa”, Editori Laterza, 1981

Sul design e la sua definizione: due classici
Gillo Dorfles, “Introduzione al disegno industriale” Piccola Biblioteca Einaudi, Torino, 1972
Tomas Maldonado, “Disegno industriale un riesame”, Feltrinelli Editore, Milano, 1991

Parola di designer:
E.Mari, “La valigia senza manico – Arte, design e karaoke”, Bollati Boringhieri, Torino, 2004

Sul design italiano:
A. Branzi, S.Annichiarico, “Serie Fuoriserie”, La triennale di Milano, Electa, 2009
G. Bosoni, “ll Modo italiano, Design e avanguardie artistiche in Italia nel xx secolo”, Skira, 2007

Sul design italiano dell’ultima generazione:
Chiara Alessi, “Dopo gli anni zero”, Editori Laterza, Roma-Bari, 2014

Su design e sostenibilità:
P.Antonelli, A.Tannir, “Broken Nature”, La triennale di Milano, Electa, Milano, 2019

Un po’ di storia:
D. Dardi, V. Pasca, “Manuale di storia del design”, Silvana editoriale, 2019
E.Morteo, “Grande Atlante del Design dal 1850 ad oggi”, Electa, Milano, 2008
A. Branzi, “Il Design, storia e controstoria”, Giunti Editori, Firenze, 2007

Eventuali altri testi su argomenti specifici saranno suggeriti durante il corso

Orari

Primo semestre

Lunedì: 10:00 - 13:00, 14:00 - 17:00

Secondo semestre

Lunedì: 10:00 - 13:00, 14:00 - 17:00

Orario di ricevimento:

Lunedì e martedì alle 9,30 o su appuntamento scrivendo a giovanni.levanti@albertina.academy

Previsti esoneri:
Informazioni esoneri:

Studenti lavoratori

Previste revisioni:
Informazioni revisioni:

In divenire durante il periodo del corso

Altre informazioni:
Torna ai programmi