Programma della disciplina: Elementi di architettura e urbanistica [T] A.A. 2020-21


Disciplina: Elementi di architettura e urbanistica [T] A.A. 2020-21
Docente: Monica, Micheli
E-mail: monica.micheli@albertina.academy
Livello: triennio
Piani di studio di riferimento: pitturascenografiantapaicomunicazione
Area disciplinare:
Descrizione corso:

ELEMENTI DI ARCHITETTURA E URBANISTICA

ABPR14
Prof.ssa Arch. Monica Micheli
a.a. 2020 – 2021

—–Triennio—–

Il corso ha lo scopo di indirizzare lo studente verso una capacità di lettura dell’architettura e dello spazio in generale, in modo appropriato entro la specificità del proprio indirizzo di studi.
Lo studente sceglie uno spazio urbano in cui intervenire con una proposta di riqualificazione, restauro o di arredo urbano. Verranno svolte tutte le ricerche propedeutiche alla ipotesi progettuale, che verrà elaborata durante lo svolgimento del corso e sottoposta a revisioni costanti. Durante il corso verranno eseguite esercitazioni a supporto del lavoro per l’esame, accompagnate da lezioni teoriche.
La frequenza è obbligatoria.

Materiale d’esame:
Lo studente, scelta l’area di intervento concordata con la docente, dovrà produrre:
­ Inquadramento territoriale
­ Documentazione fotografica.
­ Rilievo del sito: planimetrie, piante, prospetti, particolari, disegno dal vero
­ Ricerca storica
­ Analisi delle implicazioni sociali
­ Analisi ambientale
­ Analisi urbanistica
­ Analisi architettonica
­ Situazione stato di fatto: analisi del degrado – analisi dei punti di forza
­ Ipotesi di progetto
­ Progetto
­ Particolari progettuali.

La documentazione raccolta e gli elaborati grafici saranno prodotti in n. 5 tavole (numero minimo) formato A3.
Gli elaborati potranno essere cartacei o su supporto informatico, a discrezione dello studente e in accordo con la docente.
E’ fatta salva la possibilità di: modificare il formato del foglio in relazione alle necessità dello studente in funzione del materiale raccolto, produrre la ricerca storica in formato A4, il tutto in accordo con la docente.
Ogni tavola dovrà riportare una squadratura e un’intestazione, le cui caratteristiche verranno illustrate durante il corso.

Svolgimento dell’esame
L’ esame verterà sulla illustrazione e discussione degli elaborati progettuali e delle implicazioni che hanno portato al post operam definitivo. Verranno valutate anche la cura e la pulizia degli elaborati.
Costituiscono materiale necessario per sostenere l’esame anche le esercitazioni svolte in aula durante il corso.

Bibliografia:

Obbligatoria
­ “Saper leggere l’Architettura” M. Docci – E. Chiavoni, Editori Laterza.
Consigliata
­ “Strumenti d’intervento per la riqualificazione urbana” – Lucia Martincigh, Gangemi Editore;
­ “Bruno Zevi e la didattica dell’Architettura” – a cura di Piero Ostilio Rossi, Quodlibet;
­ “Paolo Portoghesi – La tradizione come avvenire” – Petra Bernitsa, Gangemi Editore.
­ “Storia dell’architettura moderna” – Frampton K., Zanichelli, Bologna, 1990.
­ “Saper vedere l’architettura” – B. Zevi, Einaudi, Torino, 1994.
­ “Architettura contemporanea” – Tafuri M., Dal Co F., Electa, Milano, 1992.
­ “Storia dell’architettura italiana 1944-1985” – Tafuri M., Einaudi, Torino,1986.

Per approfondimenti specifici verranno indicati altri testi durante il corso

Orari

Secondo semestre

Giovedì: 13:30 - 18:30

Orario di ricevimento:

Ricevimento ogni lunedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00

Previsti esoneri: No
Previste revisioni:
Informazioni revisioni:

Le revisioni sono obbligatorie e si organizzano durante il corso.

Altre informazioni:
Torna ai programmi [TheChamp-Sharing]