Programma della disciplina: Museologia e storia del collezionismo [B] A.A. 2021-22


Disciplina: Museologia e storia del collezionismo [B] A.A. 2021-22
Docente: Giada, Pellicari
E-mail: giada.pellicari@albertina.academy
Livello: biennio
Piani di studio di riferimento: didattica
Area disciplinare:
Settore scientifico disciplinare:

ABVPA 63

Descrizione corso:

Docente: Prof.ssa Giada Pellicari
Contenuti del corso
Il corso intende studiare le basi della museologia contemporanea, analizzando e mettendo in luce anche i diversi attori che concorrono alla definizione del sistema dell’arte. Verrà dato particolare risalto all’importanza della presenza di un collezionismo italiano sempre più incline a forme di filantropia e all’apertura delle proprie collezioni al pubblico.
Vi è la volontà di focalizzarsi sulle nuove tendenze relative allo sviluppo delle Fondazioni di Arte Contemporanea, dei musei privati e delle collezioni private aperte al pubblico.
Inoltre, verrà anche visto come il collezionismo privato possa evolversi nelle nuove forme di Corporate Collection (o collezione aziendale).
Tra i diversi casi, verranno analizzati, ad esempio, i seguenti: Collezione Gori – Villa Celle a Santomato di Pistoia; Arte in fabbrica Gori Tessuti; Castello di Ama; Collezione Gaddi; Collezione Casamonti; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo; Collezione De Iorio; Fondazione Prada; Fondazione Pinault; Fondazione Louis Vuitton; Fondazione Morra Greco; Fondazione Coppola; Fondazione De Mitri; Fondazione Maramotti, Collezione Iannaccone; Collezione Cerruti-Castello di Rivoli; Pinacoteca Agnelli; Gallerie d’Italia – Intesa San Paolo; Underdog Collection; Fondazione Bonotto; Nomas Foundation; Vigne Museum; Museo Pecci; Fondazione Beyeler; Julia Stoscheck Collection; Fondazione In Between Art & Film; Zabludowicz Collection.
Durante il programma verranno coinvolti alcuni ospiti del mondo dell’arte, prevalentemente collezionisti.
Le lezioni si svolgeranno in DAD.
Le lezioni inizieranno nel secondo semestre 2022
La prima edizione del corso si è tenuta nel secondo semestre 2020/2021

Modalità d’esame proposta:
Gli studenti studieranno gli appunti delle lezioni, sceglieranno due testi dalla bibliografia proposta per l’esame, in accordo con la docente, e presenteranno una tesina su una collezione/fondazione privata a scelta prima dell’esame.
La metodologia definitiva verrà comunque concordata con gli studenti, in base anche al numero degli iscritti.

Bibliografia:

Bibliografia del corso:
AA. VV, Arte ambientale. Fattoria di Celle. Collezione Gori, Gli Ori, Pistoia, 2009.
A.FIZ (a cura di), La rivoluzione siamo noi. Collezionismo italiano contemporaneo, cat. Mostra XNL Piacenza Contemporanea, Piacenza, Silvana Editoriale, 2020.
M. GNYP, The Shift: Art and the Rise to Power of Contemporary Collectors, Art and Theory Publishing, Stocholm, 2015.
P.C.MARANI-R.PAVONI, Musei. Trasformazioni di un’istituzione dall’età moderna al contemporaneo, Venezia, Marsilio, 2009 (seconda edizione ).
A.LINDEMANN, Collecting Contemporary Art, Taschen, 2006.
C. PAOLINO, Le corporate collection in Italia. Dalla ricerca alla prassi, Il Mulino, Milano, 2019.
F. POLI, Il sistema dell’arte contemporanea. Produzione artistica, mercato, musei, Laterza, 1999.
A. POLVERONI, Il piacere dell’arte. Pratica e fenomenologia del collezionismo contemporaneo in Italia, Johan & Levi, 2012.
A. ZORLONI, Musei Privati. La passione per l’arte contemporanea nelle collezioni di famiglia e impresa, Egea, 2019.
Altri eventuali titoli di approfondimento:
C. BISHOP, Radical Museology, Or What’s ‘Contemporary’ in Museums of Contemporary Art?, Koening Books, London, 2013
N. HOROWITZ, Art of the Deal. Contemporary Art in a Global Financial Market, Princeton University Press, 2011 (In particolare: Appendix B The Film and Video Collections of Tate and the Whitney Museum of American Art)
LARRY’S LIST, Private Art Museum Report, Modern Arts Publishing, 2016
A.VETTESE, L’arte contemporanea. Tra mercato e nuovi linguaggi, Il Mulino, Milano 2017 (2012)
Verranno inoltre suggeriti articoli online e video durante le lezioni.

Orari

Secondo semestre

Venerdì: 09:00 - 13:00

Orario di ricevimento:

Da concordare via mail e comunque telematici

Previsti esoneri: No
Previste revisioni: No
Altre informazioni:
Torna ai programmi [TheChamp-Sharing]