Programma della disciplina: Storia dell’arte contemporanea


Disciplina: Storia dell’arte contemporanea
Docente: Cecilia, Guida
E-mail: cecilia.guida@albertina.academy
Livello: biennio
Piani di studio di riferimento: pitturasculturadecorazionegraficascenografiantapaicomunicazionedidattica
Area disciplinare:
Settore scientifico disciplinare:

ABST 47 – Stile, Storia dell’arte e del costume

Descrizione corso:

La responsabilità dell’artista

Il corso sarà incentrato sul tema della responsabilità dell’artista oggi concentrandosi sulle trasformazioni ambientali conseguenti a un diverso rapporto tra il pubblico e l’opera d’arte per effetto delle nuove tecnologie e abbracciando un arco temporale che va dal cinema a Internet. Si analizzeranno, secondo un approccio socio-antropologico alla cultura visiva, significati, funzioni e dispositivi relazionali delle opere d’arte nella società contemporanea – sia nella forma di “post-monumenti” sia di installazioni immersive sia di performance nel tempo espanso sia di “situazioni” nello spazio pubblico sia progetti pedagogici online – che trasformano l’esperienza dell’osservatore e cambiano il punto di vista sullo status quo. In particolare, il modello interpretativo della studiosa statunitense Claire Bishop, fondato sulla “spettatorialità” (ovvero sulla condizione dello spettatore) sarà preso a modello della ridefinizione dell’esperienza estetica a partire dalla seconda parte del Novecento, con influenze su modalità espressive basate su tecniche tradizionali e tecnologie innovative.
Il corso intende fornire le conoscenze, le competenze metodologiche e gli strumenti interpretativi necessari per la comprensione degli aspetti cruciali dell’arte contemporanea attraverso l’analisi dei contesti storici, tecnologici e culturali di riferimento (europei e non) e le opere dei principali protagonisti, in parallelo all’analisi delle fonti scritte più rilevanti.

Bibliografia:

Bishop, Claire, 2012, Inferni Artificiali. La politica della spettatorialità nell’arte partecipativa, a cura di Cecilia Guida, Luca Sossella editore, Bologna, 2015.
Un testo a scelta tra i seguenti:
Di Paola, Modesta, L’arte che traduce. La traduzione visuale nell’opera di Antoni Muntadas, Mimesis, Milano, 2016.
Kwon, Miwon, Un luogo dopo l’altro. Arte site-specific e identità localizzativa, Postmedia books, Milano, 2020.
Macrì, Teresa, Pensiero discordante, Postmedia Books, Milano, 2018.
Mancuso, Marco, Arte, tecnologia e scienza. Le art industries e i nuovi paradigmi di produzione nella new media art contemporanea, Mimesis, Milano, 2017.
Ulteriori indicazioni bibliografiche e dispense saranno fornite dal docente nel corso delle lezioni.

Gli studenti saranno stimolati a partecipare alle lezioni attraverso la condivisione di idee, progetti, esperienze, ricerche e approfondimenti.
Ai fini dell’esame finale, agli studenti sarà richiesta la conoscenza dei libri indicati nella bibliografia e la discussione di una tesina o elaborato in un altro formato da concordare con il docente.

Orari

Secondo semestre

Martedì: 11:00 - 14:30

Previsti esoneri: No
Previste revisioni: No
Altre informazioni:
Torna ai programmi