Programma della disciplina: Applicazioni digitali per le arti visive


Disciplina: Applicazioni digitali per le arti visive
Docente: Elisabetta, Ajani
E-mail: elisabetta.ajani@albertina.academy
Livello: Triennio
Piani di studio di riferimento: Scenografia
Area disciplinare: Applicazioni digitali per le arti visive
Settore scientifico disciplinare: ABTEC38
Descrizione corso:

 

PRESENTAZIONE CORSO : LUNEDI' 22 OTTOBRE ORE 12.00 AULA C28

Check-in register, il giorno della presentazione del corso, precedenza prevista per gli studenti del TERZO anno. 

Il Corso è  dedicato alle Scuola di Scenografia e Scuola di Grafica.

INIZIO LEZIONI MARTEDI' 12 MARZO 2019 ORE 11.00

IL CORSO È A CARATTERE LABORATORIALE, PERTANTO IL LABORATORIO È A FREQUENZA OBBLIGATORIA.

LE CONSEGNE SETTIMANALI PREVISTE DAL CORSO SONO OBBLIGATORIE E PREVEDONO L’ACQUISIZIONE O PERDITA DI 0.5 CREDITI CUMULABILI PER L’ACCESSO ALL’ESAME (6 CREDITI)

Il numero previsto di studenti di accesso all'aula e' di 34 persone, di cui 22 postazioni fisse e 12 postazioni ospiti con personal computer attrezzato con tavoletta digitale personale e con i software in oggetto nel corso  , secondo la legge per la sicurezza D.M. 18.12.1975. Check-in register, il giorno della presentazione del corso, precedenza prevista per gli studenti del terzo anno. Scuola di Scenografia e Grafica.

Gli studenti devono prevedere la conoscenza della lingua italiana o inglese.

—————————————————–

Il corso prevede lo studio del disegno in digital tablet e di alcuni dei principali software grafici e video con modalità integrata, applicati al lavoro creativo sugli standard artistico – professionali contemporanei. Studio e applicazione dei format di narrazione breve: video-clip, spot pubblicitario, sigle. Progettazione e creazione di un video-animato in convenzione con un partner sul territorio, in modalità spot-clip e stop-motion, disegnato in digital tablet.

————————————————————————————

Piano delle lezioni:

  1. PROGETTO CREATIVO: spot pubblicitario in modalità spot-clip e animazione stop-motion
  2. Applicazioni e utilizzo creativo dei software in campo artistico-professionale
  3. Demo e studio guidato dei software.
  4. Disegno CREATIVO in tavoletta digitale
  5. TECNICHE DELLO STORY BOARD
  6. TECNICHE CREATIVE DI CHARACTER DESIGN: CREARE UN PERSONAGGIO
  7. IL FONDALE DIGITALE: TECNICHE DI SKY-LINE E LANDSCAPE
  8. METODOLOGIA PROGETTUALE
  9. TECNICHE DI GESTIONE DEL PROGETTO
  10. PACKAGING DEL PRODOTTO
  11. BACKSTAGE DEL PROGETTO
  12. GESTIONE DELLO STILE E DELLA ISPIRAZIONE ICONOGRAFICA: IL CONCEPT CREATIVO
  13. PRESENTAZIONE PROGETTO

APPLICAZIONI in LABORATORIO:

  1. Gestione software, caratteristiche, impaginazione, stile per la presentazione di progetti artistici
  2. disegno a mano libera su tavoletta digitale
  3. creazione di bozzetti, story-board e layout con disegno digitale
  4. tavolozza digitale e texture: dialogo tra immagini digitali e analogiche
  5. montaggio video: elaborazioni immagini video in after effect

PROGETTO CREATIVO:

video pubblicitario per partner convenzionato, in modalità spot-clip e stop-motion, disegnato con tavoletta digitale. Creazione di un progetto individuale video in modalità immagine video integrata in stop-motion, story-board animato su timeline: ricerca iconografica, presentazione progetto, story-board da 12 frame su tavoletta digitale, soggetto in 4 righe, disegno dei frame su tavoletta digitale, montaggio story-board animato su timeline.

Tema del progetto: "Concorso : FORMAT DI ANIMAZIONE PER PARTNER SUL TERRITORIO"

durata: max 3 minuti

location: Torino

contenuti e riferimenti visivi: il cinema, il territorio locale, la globalizzazione, il fruitore, il marchio.

SOFTWARE UTILIZZATI con lezioni tutoriali:

  • PowerPoint,
  • Premier o analogo programma per mac,
  • CorelDraw o analogo programma per mac,
  • Corel Painter,
  • After effect,
  • Photoshop

ESAME:

Realizzazione di un dvd con copertina coordinata al progetto con i seguenti contenuti: Il progetto video: presentazione in power point: – story board 12 frame, – soggetto 4 righe, – ricerca iconografica 20 immagini – schizzi , frame e disegni preparatori realizzati durante il corso – back-stage: presentazione in power point o timeline – back-stage e demo dei software utilizzati del progetto individuale sull’applicazione dei 5 software in programma -packaging del prodotto -video finale montato.

L’accesso all’ esame è vincolato dalla firma di passaggio e da pre-colloquio e presentazione progetto. Il corso è a carattere laboratoriale, pertanto il laboratorio è a frequenza obbligatoria. Le consegne previste dal corso sono obbligatorie e prevedono l’acquisizione o perdita di 0.5 crediti cumulabili per l’accesso all’esame.

———————————————-

MATERIALI NECESSARI:

  1. pen-drive o hard-disk
  2. quaderno d’artista per schizzi acquarellabile formato A5
  3. matite grafite 2B 3B 4B e colorate, acquarelli,pennelli, pennarelli, pantone
  4. Personal computer con i software in oggetto nel corso E TAVOLETTA DIGITALE (solo per le postazioni ospiti n°12 posti)
  5. Macchina fotografica digitale

————————————————————

Il corso di Applicazioni digitali / è convenzionato con vari partner sul territorio, con i quali collabora per la formazione di giovani professionisti di alta cultura e per la promozione e conservazione del patrimonio della professionalità artistica italiana. Partecipa a mostre, festival e annovera premi nazionali e internazionali.

CULTURAL PARTNERS : – FILM COMMISSION TORINO PIEMONTE – TEATRO STABILE DI TORINO – TEATRO REGIO-TORINO – FONDAZIONE TPE TEATRO PIEMONTE EUROPA – VIEWCONFERENCE – TOPIX ( TORINO PIEMONTE INTERNET EXCHANGE ) – CONTEMPORARY ART TORINO PIEMONTE, CITTA’ DI TORINO – FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI – SHARE FESTIVAL – FESTIVAL DI DANZA PIATTAFORMA – FESTIVAL CINEMA PIEMONTE MOVIE – FACOLTA’ DI BELLE ARTI- UNIVERSITA’ COMPLUTENSE DE MADRID – FACOLTA’ DI BELLE ARTI- UNIVERSITA’ MARMARA DI ISTANBUL – FACOLTA’ DI GIURISPRUDENZA –TORINO CORSO PER IL DIRITTO D’AUTORE – FONDAZIONE MERZ – CASTELLO DI RIVOLI – FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO – FESTIVAL DELLE COLLINE – UNOTEATRO/STILEMA – BIENNALE DI ISTANBUL – QUADRIENNALE DI PRAGA

 

Bibliografia:
    • "COME REALIZZARE I VOSTRI FILM" DI JEREMY VINEYARD ILLUSTRAZIONI DI JOSE CRUZ, EDITRICE IL CASTORO
    • "Storyboard – arte e tecnica tra lo script e il set " di Andrea Balzola – Riccardo Pesce. Dino Audino editore
    • "The animator's survival kit " di Richard Williams ed. Faber and Faber

ULTERIORI DISPENSE E DOCUMENTI SARANNO FORNITI DURANTE LE LEZIONI

Orari:

2° SEMESTRE 

AULA digital lab C28

MARTEDì H. 11.00-16.00

  • lez. teorica : h. 11.00-13-00
  • laboratorio  :  h. 13.00-16.00
Orario di ricevimento:

Ricevimento: martedì h. 15.00-16.00 primo e secondo semestre

+ disponibilità di prenotazione orari ad personam

Previsti esoneri: No
Previste revisioni:
Informazioni revisioni:

TEST applicazioni digitali TRY martedi 9 aprile ore 11.00-16.00 

OBBLIGATORIO PER L'ACCESSO ALL'ESAME

Altre informazioni:
  • Avviso:

IL CORSO È A CARATTERE LABORATORIALE, PERTANTO IL LABORATORIO È A FREQUENZA OBBLIGATORIA.

LE CONSEGNE SETTIMANALI PREVISTE DAL CORSO SONO OBBLIGATORIE E PREVEDONO L’ACQUISIZIONE O PERDITA DI 0.5 CREDITI CUMULABILI PER L’ACCESSO ALL’ESAME (6 CREDITI)

Il numero previsto di studenti di accesso all'aula e' di 34 persone, di cui 22 postazioni fisse e 12 postazioni ospiti con personal computer, secondo la legge per la sicurezza D.M. 18.12.1975. Check-in register, il giorno della presentazione del corso, precedenza prevista per gli studenti del terzo anno. 

Gli studenti devono prevedere la conoscenza della lingua italiana o inglese.

——————————-

MATERIALI NECESSARI:

  1. pen-drive o hard-disk
  2. quaderno d’artista per schizzi acquarellabile formato A5
  3. matite grafite 2B 3B 4B e colorate, acquarelli,pennelli, pennarelli, pantone
  4. Personal computer con i software in oggetto nel corso E TAVOLETTA DIGITALE (per le postazioni ospiti n°12 posti)
  5. Macchina fotografica digitale

——————————————————————————————————-

 

Norme per l'uso del laboratorio digitale: si ricorda agli studenti del corso di venire a lezione con la propria pen-drive o hard-disk esterno, in modo da poter scaricare il proprio lavoro della giornata, non rischiare di perdere il proprio elaborato e lasciare liberi i computer per gli altri studenti. Non dimenticatevi prima di togliere la periferica di disconnetterla onde evitare di creare problemi al disco fisso. Grazie!–

<   Torna ai programmi