Programma della disciplina: Video editing


Disciplina: Video editing
Docente: Donato, Canosa
E-mail: donato.canosa@albertina.academy
Livello: Biennio
Area disciplinare: Video Editing
Settore scientifico disciplinare: ABTEC43
Descrizione corso:

Il Corso si pone l'obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti tecnici e linguistici per analizzare e produrre opere audiovisive, caratterizzate da un editing video professionale sui parametri del mercato contemporaneo.

Il programma si articola in tre sezioni:

  1. Laboratorio pratico:
  • Lezioni tutoriali con l’utilizzo del software Adobe Premiere Pro CC.
  • Esercitazioni pratiche finalizzate alla realizzazione di elaborati video.
  • Realizzazione di un elaborato video per ciascuno studente di durata 1 – 3 minuti in cui vengono messe in pratica le competenze apprese.

 

  1. Approccio di carattere tecnico – pratico alla realizzazione di un prodotto audiovisivo professionale sui parametri del mercato contemporaneo:
  • Elaborazione video dalla fase di acquisizione all'esportazione con l’utilizzo del software professionale di editing video non lineare Adobe Premiere Pro CC.
  • Tecniche di Video editing: acquisizione, compressione e formati di export, taglio delle immagini e continuità di montaggio, effetti e transizioni, titoli, post-produzione audio, compositing, color correction, rendering e finalizzazione per i differenti devices.

 

  1. Approccio teorico agli aspetti estetici del montaggio finalizzati a raggiungere gli obiettivi del corso di video editing:

Immagini e suoni nel tempo cinematografico, editing ed elementi grafici, progettazione di un racconto visivo attraverso la relazione tra immagine e suono, editing lineare e non lineare, montaggio digitale e analogico, definizione di nuovi standard tecnologici e stili di montaggio, nuovi metodi di elaborazione digitale dell'immagine.

Bibliografia:

Indicazioni bibliografiche dettagliate  verranno fornite all’inizio del corso.

V. Amiel, Estetica del montaggio, Torino, Lindau ed., 2006.

D. Cassani, Manuale del montaggio, Milano, Utet Universitaria, 2000.

G. Deleuze, L'immagine-movimento, Milano, Ubulibri, 1984.

V. Fagone, L'immagine video. Arti visuali e nuovi media elettronici, Milano, Feltrinelli, 1990.

M. Lombardi, Fuck the continuity. Regole ed eccezioni in regia, Roma, Dino Audino Editore, 2010.

M. Mc Luhan, Gli strumenti del comunicare, Milano, Il Saggiatore, 1967/1987.

G. Millar, K.Reisz, La tecnica del montaggio cinematografico, Torino, Lindau ed., 2001

W. Murch, In un batter d'occhi. Una prospettiva sul montaggio cinematografico nell'era digitale, Torino, Lindau, 2007.

G. Rondolino, D. Tomasi, Manuale del film. Linguaggio, racconto, analisi, Torino, Utet, 2011.

F. Zucconi, La sopravvivenza delle immagini nel cinema. Archivio, montaggio, intermedialità, Mimesis, Milano, 2013.

Orari:

Il corso è suddiviso in due moduli identici, svolti uno nel primo semestre, l’altro nel secondo semestre.

Primo semestre: giovedì 09.30 – 13.30

Secondo semestre: giovedì 09.30 – 13.30

Orario di ricevimento:

Giovedì 12.30 – 13.30 previo appuntamento

Previsti esoneri: No
Previste revisioni:
Informazioni revisioni:

Le revisioni dei lavori avverranno nella seconda parte di ogni modulo di lezione giornaliera.

Per l'accesso all'esame si richiede la consegna degli elaborati in data stabilita con gli studenti entro il termine delle lezioni.

Altre informazioni:

 

Sono richieste la presenza costante alle lezioni e il rispetto delle scadenze fissate per la consegna degli elaborati.

Il numero di studenti ammessi al corso è limitato al numero di postazioni di editing a disposizione dell'aula. In caso di un numero elevato di iscritti, avranno priorità gli studenti del 2° anno biennio.

 

ESAME:

Prerequisiti: aver consegnato le esercitazioni senza le quali non si è ammessi.

  • Testo: W. Murch, In un batter d'occhi. Una prospettiva sul montaggio cinematografico nell'era digitale, Torino, Lindau, 2007.
  • Dispense fornite dall’insegnante durante le lezioni.
  • 1 elaborato video concordato con il docente di durata 1-3 minuti per ciascuno studente, da consegnare in data stabilita prima dell’esame.
<   Torna ai programmi