Descrizione:

Nel maggio 2015 l’Accademia Albertina delle Belle Arti ha dedicato una mostra antologica a Evangelina Alciati (1883-1959), pittrice nella Torino del primo e secondo Novecento e prima donna a essere ammessa in Accademia, dove si diploma in disegno e pittura.
L’artista si confronta con le tendenze che caratterizzano la prima parte del Novecento, dalla pittura post impressionista, all’Espressionismo ed alla Metafisica, in cui si evidenziano alcuni punti di contatto con l’opera di Felice Casorati.
La mostra, a cura dei professori Edoardo Di Mauro e Pino Mantovani, con contributi critici di Francesco De Caria, Donatella Taverna e della docente dell’Accademia Valeria Piasentà, presentava un percorso completo e ragionato di tutte le fasi artistiche della pittrice, dal primo Novecento al secondo dopoguerra.
L’esposizione è stata resa possibile grazie al prestito di opere da collezionisti privati, e da istituzioni quali la Galleria d’Arte Moderna di Torino, il Castello Gamba – Museo Regionale della Valle d’Aosta, le Fondazioni Burzio e Mazzonis.

Titolo: EVANGELINA ALCIATI: L’OCCHIO E L’ANIMA
A cura di:

Edoardo Di Mauro, Pino Mantovani

Testi di:

Fiorenzo Alfieri, Salvo Bitonti, Francesco De Caria, Edoardo Di Mauro, Pino Mantovani, Valeria Piasentà, Francesco Sottomano, Donatella Taverna

Progetto grafico di:

Stefano W. Pasquini, Clelia Rainone

Fotografie:

A cura del Corso di Fotografia del Prof. Fabio Amerio

Correzione testi:

Laura Valle

Prezzo: 10 €
Anno: 2015
Pagine: 80 pg.
Copertina: Rigida
Editore:

Albertina Press

ISBN:

9788890984884

<   Torna ai cataloghi