Programma della disciplina: Storia e teoria della scenografia


Disciplina: Storia e teoria della scenografia
Docente: Massimo, Voghera
E-mail: massimo.voghera@albertina.academy
Livello: Biennio
Piani di studio di riferimento: Scenografia
Area disciplinare: Storia e teoria della scenografia
Settore scientifico disciplinare: scenografia
Descrizione corso:

Il corso intende analizzare attraverso una serie di lezioni la sfera degli elementi pittorici, architettonici e figurativi in genere che hanno preso forma a partire dall’ inizio del XX° secolo fino a giungere ai gruppi teatrali d’avanguardia ed ai registi e scenografi tutt’ora attivi sui palcoscenici in Italia e in Europa,  con l’aiuto di proiezioni di immagini fotografiche video e filmati documentaristici in modo da offrire il più chiaramente possibile un quadro completo della materia trattata.

  • biennio scenografia (8 crediti) 

Argomenti trattati

1) Registi  e scenografi nel secondo dopoguerra

2) Lo spazio scenico delle avanguardie americane

3) Tadeusz Kantor e il “teatro della morte”

4) Emanuele Luzzati e Eugenio Guglielminetti  due scenografi a confronto

5) Ezio Frigerio scenografo e costumista

6) Enrico Job scenografo e costumista

7) Luciano Damiani scenografo e costumista

8) Luca Ronconi e la realtà della scena

9) Registi  scenografi e compagnie nel contemporaneo  (prima parte)

10)  Registi  scenografi e compagnie nel contemporaneo (seconda parte)

 

 

Bibliografia:

Eugenio Barba e Nicola Savarese ."I cinque continenti del teatro ,fatti e leggende della cultura materiale dell'attore" Edizioni di Pagina, 2017

La bibliografia verrà comunque indicata dal docente a seconda dell'area d 'interesse dei singoli studenti orientandoli verso libri di testo

di area specifica.

 

Orari:

Lunedì ore 8,30 / 10  aula di scenografia  spazi Incet

Orario di ricevimento:

lunedì e martedì pomeriggio

Previsti esoneri: No
Previste revisioni:
Informazioni revisioni:

revisioni sono previste solo nel caso lo studente scelga di sostenere l'esame presentando un modello in scala di uno spazio scenico

concordato con il docente (vedi progetto "scenamadre" e specchietto sottostante "Altre Informazioni")

Altre informazioni:

Laboratorio facoltativo di approfondimento: sarà possibile  unitamente  allo studio teorico sviluppare una parte pratica di laboratorio in cui si dovrà realizzare un modello in scala di spazio scenico relativo ad uno specifico scenografo/regista/gruppo teatrale  , ovviamente l’esercitazione avrà una  valutazione aggiuntiva  che andrà ad influire sul voto d’esame teorico.

<   Torna ai programmi