Progettazione artistica per l’impresa: biennio


Obiettivi formativi

Il Corso di Diploma di II Livello si propone quale approfondimento delle competenze già acquisite nel precedente percorso di Diploma di I Livello.
Fondamentale sarà l’apprendimento delle specificità della produzione seriale in rapporto all’invenzione artistica.
La peculiarità dell’arte applicata nei vari settori dell’Industria e dell’Artigianato sarà orientata in funzione di una creatività che non potrà non tener conto delle innovazioni tecnologiche specifiche di ogni settore, dalla moda all’auto, dall’arredamento al commercio tramite il web; senza tuttavia perdere di vista anche gli strumenti dell’operatività tradizionale, quale ad esempio il settore pubblicitario.

 

Identificazione dei profili professionali

Prevalente sarà l’impostazione professionalizzante nell'ambito specifico di ogni settore produttivo, in modo da creare operatori in grado di affrontare problematiche connesse a tecniche e lavorazioni tradizionali.
Gli operatori del settore dovranno anche affrontare gli sviluppi più innovativi sia dal punto di vista tecnologico sia dal punto di vista della “moda artistica”; una formazione di tecnici – artisti in grado di osservare le più fondamentali regole sulla comunicazione visiva e pubblicitaria ma anche di apporre un contributo alla innovazione comunicativa e produttiva in ambito multimediale, come spesso il mercato stesso del lavoro richiede.

 

Requisiti di accesso al corso

Possono iscriversi tutti coloro in possesso di un Diploma Accademico o di una Laurea di I Livello.

Accesso diretto

Per studenti in possesso di un Diploma Accademico di I Livello in:

  • Progettazione Artistica per l’Impresa;
  • Nuove Tecnologie per l’Arte;
  • Scenografia;
  • Grafica.

Accesso con debito

Per studenti in possesso di:

  • Diploma Accademico di I Livello in Pittura, Scultura, Decorazione;
  • Laurea di I Livello Facoltà di Architettura e Design;
  • Diploma di I Livello ISIA;
  • Diploma Accademico di II Livello di altra Scuola.

Il numero di debiti formativi non può essere superiore a 36 e viene definito in base al curriculum didattico presentato dallo studente.

 

Eventuale tipologia della prova di accesso

Colloquio attitudinale con presentazione da parte del candidato di un Portfolio contenente opere e progetti, con qualunque tecnica ottenuti, e qualsiasi altra documentazione ritenuta utile ai fini dell’ammissione. Altri eventuali accertamenti vengono comunicati sul sito, le cui tempistiche e modalità sono indicate nella sezione Calendari.

 

Modalità di svolgimento della prova finale

Il diploma viene conseguito una volta ottenuti i crediti formativi indicati, superati tutti gli esami e discussa con esito positivo la tesi multidisciplinare, svolta sotto la guida di un relatore, presentando altresì tre lavori artistici concordati con il docente di indirizzo. Ulteriori indicazioni sono fornite nel Regolamento Tesi. Ai fini del computo dei crediti non è possibile indicare più volte la stessa disciplina, ad eccezione di quelle consentite espressamente.

 

TOTALE CREDITI: 120

Piano di studio: Design del prodotto

Piano di studio per studenti già immatricolati, fino ad esaurimento

Per maggiori informazioni, consulta la pagina relativa alla lettura dei piani di studio.

Scuola di Progettazione artistica per l'impresa

 

Coordinatore: prof. Fabio Amerio


Docenti:

Prof. Aldo Azzari

Prof. Andrea Balzola

Prof.ssa Annalisa Ciaramella

Prof.ssa Chiara D'Aleo

Prof. Antonio Fortunato

Prof. Riccardo Gagliarducci

Prof.ssa Liliana Iadeluca

Prof.ssa Nicoletta Leonardi

Prof. Paolo Maccarrone

Prof. Massimiliano Nocchi

Prof. Tobia Oresti

Prof.ssa Donata Paruccini

Prof. Fabrizio Sibona

Prof. Lino Strangis

Prof. Giacomo Verde