Didattica dell’arte: biennio


L'offerta formativa dell'Accademia Albertina prevede, per il Diploma Accademico di Secondo Livello di Didattica dell'Arte, l'indirizzo di Didattica Museale.

 

Obiettivi formativi

I corsi di studio per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello della Scuola di Didattica dell’arte hanno l’obiettivo di assicurare un’adeguata padronanza dei metodi e delle tecniche comunicative, nonché l’acquisizione di specifiche competenze artistiche e professionali al fine di fornire ai discenti conoscenze e metodologie di trasmissione e comunicazione delle modalità di realizzazione delle opere d’arte, della loro interpretazione e fruizione. I corsi hanno inoltre l’obiettivo di fornire adeguata formazione per la gestione di spazi e strumenti per la divulgazione del patrimonio culturale, sia attraverso mezzi tradizionali sia attraverso le nuove tecnologie multimediali, con particolare riguardo al museo e agli eventi espositivi, sia artistici che di divulgazione scientifica e tecnologica.

I diplomati nei corsi di diploma della Scuola devono:

  • possedere un’adeguata formazione tecnico-operativa, di metodi e contenuti relativamente ai settori della comunicazione, degli allestimenti, della museologia e museografia e della didattica dell’arte;
  • possedere strumenti metodologici e critici adeguati all'acquisizione di competenze relative ai linguaggi espressivi, delle tecniche e delle tecnologie più avanzate;
  • essere in grado di utilizzare efficacemente almeno una lingua dell’Unione Europea, oltre la lingua madre, nell'ambito precipuo di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • possedere la conoscenza degli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.

 

Prospettive occupazionali

I diplomati della Scuola svolgeranno attività professionali nei diversi ambiti pubblici e privati come specialisti in grado di operare con flessibilità, autonomamente e a fianco degli specialisti dei diversi settori del patrimonio culturale, con particolare riguardo all'aspetto comunicativo, sia nell'organizzazione e nell'allestimento di manifestazioni artistiche, sia nella curatela, nonché nella predisposizione dei supporti comunicativi degli eventi artistici (ufficio stampa, pubbliche relazioni ecc.).

Le Accademie organizzeranno, in accordo con enti pubblici e privati, gli stages e i tirocini più opportuni per concorrere al conseguimento delle specifiche professionalità e definiranno ulteriormente, per ogni corso di studio, specifici modelli formativi.

 

Requisiti di accesso al corso

Possono iscriversi tutti coloro in possesso di un Diploma Accademico o di una Laurea di I Livello.

Accesso diretto

  • Diploma Accademico di Primo Livello in Didattica e Comunicazione dell’Arte;
  • Diploma Accademico di Primo Livello in Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Contemporaneo;
  • Laurea di Primo Livello ottenuta presso la Facoltà di Scienze della Formazione;
  • Laurea di Primo Livello ottenuta presso DAMS;
  • Laurea di Primo Livello ottenuta presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (Lettere Moderne con indirizzo storico-artistico, Beni Culturali Archeologici e Storico-Artistici).

Accesso previo esame di ammissione

  • Tutti i titoli (lauree e diplomi di 1° livello) conseguiti in Italia
  • Tutti i titoli (lauree) conseguiti all'estero

Il numero di debiti formativi non può essere superiore a 30, viene definito in base al piano di studi presentato dallo studente.

 

Eventuale tipologia della prova di accesso

La prova è composta di due parti:

  • Test scritto che copra gli argomenti di Storia dell'Arte dell'ultimo anno della scuola secondaria e offra anche la possibilità di valutare nei candidati la cultura generale e le conoscenze in tema di musei e didattica. La prova avrà una durata di 90 minuti.
  • Colloquio attitudinale: al test scritto seguirà nella stessa giornata un colloquio attitudinale, incentrato a mettere in evidenza le conoscenze dei candidati sugli stessi argomenti. Verrà anche verificato il Curriculum di studi per l'eventuale attribuzione di debiti formativi.

Le tempistiche e ulteriori informazioni circa le modalità della prova sono indicate nella sezione Calendari.

 

Modalità di svolgimento della prova finale

Il diploma viene conseguito una volta ottenuti i crediti formativi indicati, superati tutti gli esami e discussa con esito positivo la tesi multidisciplinare, svolta sotto la guida di un relatore, presentando altresì tre lavori artistici concordati con il docente di indirizzo. Ulteriori indicazioni sono fornite nel Regolamento Tesi. Ai fini del computo dei crediti non è possibile indicare più volte la stessa disciplina, ad eccezione di quelle consentite espressamente.

 

TOTALE CREDITI: 120

Piano di studio

Per maggiori informazioni, consulta la pagina relativa alla lettura dei piani di studio.

Scuola di Didattica dell'arte

 

Coordinatore: prof. Edoardo Di Mauro


Docenti:

Prof. Giovanni Castaldi

Prof. Gianalberto Farinella

Prof.ssa Nicole Podio

Prof.ssa Daniela Zarro